Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MILANO - Dopo un avvio di settimana lanciato e qualche seduta in frenata, le Borse europee hanno vissuto un'ultima giornata all'insegna dell'incertezza, chiudendo in generale calo.
Le piazze finanziarie del Vecchio continente hanno guardato soprattutto ai dati macroeconomici statunitensi, che si sono mostrati a due facce: leggermente sotto le previsioni il prodotto interno lordo del secondo semestre, meglio delle stime l'indice di fiducia dei consumatori calcolato dall'Università del Michigan e anche l'attività delle piccole imprese.
In questo contesto anche la Borsa di Wall Street, almeno nella prima parte della seduta, ha faticato a trovare la bussola, con il titolo MetLife che si è mosso in avvio in buona crescita grazie alle previsioni di ritorno all'utile.
Deboli i titoli di Merk & Co. e soprattutto di Memc electronics, due società che hanno pubblicato risultati al di sotto delle stime degli analisti. Molto bene invece Expedia: il titolo della maggiore agenzia di viaggi su Internet ha raggiunto crescite superiori al 7% dopo i buoni dati del secondo trimestre dell'anno.
In Europa l'indice Stxe 600 che registra l'andamento dei principali titoli ha chiuso in calo dello 0,36%, con Madrid e Londra più pesanti delle altre piazze finanziarie. Leggermente in positivo invece il finale di Francoforte.
Il mercato tedesco, in particolare, ha usufruito del progresso del 2,29% del titolo Metro, del 2,09% di Lufthansa e dell'1,98% di Adidas. Ma bene ha chiuso anche Bmw (+1,46%), in un settore auto che ha visto in Europa anche la crescita dell'1,75% di Renault e il calo dell'1,64% di Peugeot.
Ad appesantire le piazze finanziarie europee sono stati soprattutto i comparti delle costruzioni e delle banche, dove sono arretrati diversi istituti greci e anche il Banco Santander (-2,84%) a Madrid.
Debole anche Dexia, che ha ceduto il 2,46%, mentre Bank of Ireland è cresciuta del 4,15%. In positivo anche il finale di seduta di Commerzbank, in rialzo finale dello 0,48%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS