Navigation

Borsa svizzera, è altra giornata di crollo, SMI -8%

Non è il momento di essere azionista. KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 marzo 2020 - 15:15
(Keystone-ATS)

È un'altra giornata di crollo per la borsa svizzera, che come tutti gli altri mercati continentali soffre per le conseguenze economiche che si prospettano per la crisi del coronavirus. A poco più di due ore dalla chiusura l'indice SMI perde l'8,01% a 7697,24 punti.

Fra i titoli maggiormente sotto pressione Swiss Life (-17%), Credit Suisse (-14%) e LafargeHolcim (-14%). Una certa resistenza viene mostrata solo da Roche (-4%): tutti gli altri valori SMI fanno peggio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.