Navigation

Borsa svizzera: ancora una seduta negativa, SMI -1,15%

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 agosto 2011 - 17:52
(Keystone-ATS)

Dopo un'apertura in netto ribasso, la Borsa svizzera ha recuperato terreno stamane. Secondo gli operatori, l'inatteso taglio dei tassi di interesse deciso dalla Banca nazionale svizzera (BNS) ha dato una mano al mercato. Così il listino principale SMI è salito a 5616,75 punti per poi ridiscendere nel pomeriggio al di sotto della parità. Le perdite sono evolute parallelamente all'andamento a Wall Street. Il listino principale SMI ha chiuso a quota 5483,15, in calo dell'1,15%. L'indice allargato SPI ha terminato gli scambi a 5030,26 punti (-1,35%).

I giganti bancari, in recupero questa mattina dopo il il tonfo di ieri, sono finiti nuovamente sotto la parità. L'UBS, che ieri aveva lasciato sul terreno il 7,70%, oggi ha perso l'1,57% (a 11,91 franchi), il Credit Suisse, in calo ieri del 7,41%, è in flessione dell'1,59% (a 25,93 franchi). Decisamente sotto la linea la Julius Bär (-4,02% a 30,78 franchi). In negativo anche Swiss Re (-1,91% a 41,10 franchi), che domani pubblicherà il bilancio semestrale, e Zurich Financial (-2,65% a 176,40 franchi).

I titoli difensivi di peso sono contrastati. Nestlé è in calo dell'1,29% (a 48,96 franchi), Novartis dell'1,10% (a 45,80 franchi), mentre Roche ha dato un deciso sostegno al mercato, avanzando dell'1,18% (a 137,00 franchi). Unica altra blue chip in rialzo è Swisscom (+0,05% a 373,70 franchi).

Fra i titoli più legati ai cicli congiunturali hanno perso parecchio terreno ABB, che ha chiuso con un ribasso del 2,04% (a 17,73 franchi) e Adecco in calo del 2,98% (a 43,28 franchi). Contenuta la flessione di Holcim (-0,68% a 51,15 franchi). Fra i titoli del lusso, Richemont si è ridotto dell'1,72% (a 47,33 franchi), Swatch Group dell'1,82% (a 399,80 franchi).

Sul mercato allargato, Petroplus ha subito una contrazione del 23,12% (a 7,88 franchi). La perdita registrata nel secondo trimestre è più pesante delle attese, hanno indicato gli operatori.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?