Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura in calo oggi alla Borsa svizzera dopo la giornata festiva dell'Ascensione: verso le 9:30 l'indice dei valori guida SMI perdeva lo 0,27% a 8'682.85 punti. Quello allargato SPI scendeva dello 0,19% a 8'562.37 punti. Le informazioni aziendali sono scarse e solo alcuni dati macroeconomici potrebbero animare il mercato.

Il barometro congiunturale del KOF sarà pubblicato in mattinata seguito da una serie di statistiche americane nel pomeriggio.

Tutte in negativo le piazze europee: a Parigi il Cac 40 cede lo 0,50% a 4.5077,77 punti, a Londra il Ftse 100 è in flessione dello 0,23% a 6.855,33 punti, a Milano l'indice Ftse Mib scende dello 0,05% a 21.493 punti e a Francoforte il DAX perde lo 0,06% a 9.933,29 punti.

I realizzi pesano sulla Borsa di Tokyo che, dopo sei sedute di fila al rialzo, termina gli scambi in calo dello 0,34% in scia al rialzo dello yen e alla inattesa frenata del Pil degli Stati Uniti. L'indice Nikkei cede 49,34 punti, attestandosi a quota 14,632.38.

Wall Street ieri ha chiuso in positivo con il Dow Jones salito dello 0,39% a 16.698,74 punti e il Nasdaq che è avanzato dello 0,54% a 4.247,94 punti.

SDA-ATS