Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura negativa stamani per la Borsa svizzera, sulla scia della delusione per la frenata del Pil Usa nel primo trimestre. Alle 09.25 circa l'SMI cede lo 0,32% a 9'075.55 punti, l'SPI lo 0,12% a 9'207.64 punti.

Avvio in lieve rialzo invece per le principali piazze europee, con il FTSE 100 che nei primi scambi guadagnava lo 0,10% a 6.953,17 punti a Londra, il DAX che saliva pure dello 0,10% a 11.440,79 punti a Francoforte, il CAC 40 che avanzava dello 0,02% a 5.040,51 punti a Parigi e il Ftse Mib che cresceva dello 0,07% a 23.012 punti a Milano.

Stamani alla Borsa di Tokyo l'indice Nikkei ha terminato la seduta in flessione del 2,69% a 19.520,01 punti, soprattutto a causa della mancata adozione di altre misure di politica monetaria da parte della Bank of Japan.

Chiusura in territorio negativo ieri sera anche per Wall Street: il Dow Jones ha perso lo 0,41% a 18.035,53 punti, il Nasdaq lo 0,63% a 5.023,64 punti e lo S&P 500 lo 0,4% a 2.107 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS