Navigation

Borsa svizzera: apertura in flessione

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 settembre 2011 - 09:40
(Keystone-ATS)

Avvio in calo stamane alla borsa svizzera, appesantita dai mercati asiatici - tranne Tokyo, chiusa - sui quali gravano i timori per un peggioramento della situazione debitoria di alcuni Stati europei. Poco dopo le 09.15, l'indice SMI dei titoli guida perdeva lo 0,79% a 5409,61 punti. Sul mercato allargato, l'SPI cedeva lo 0,91% a 4936,34 punti.

Avvio in flessione anche per le principali borse europee. A Milano, piazza Affari ha aperto in calo col Ftse Mib che cede il 2,9% a 14.127 punti e il Ftse All Share il 2,79% a 15.018 punti. La borsa di Francoforte ha esordito in forte ribasso: l'indice Dax è in arretramento del 2,26% a 5.447,32 punti. A Parigi, l'indice Cac 40 cede il 2,31% a 2.960,93 punti. A Londra, il Footsie-100 perde l'1,35% a 5.295,75 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?