Navigation

Borsa svizzera: apertura in flessione

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 maggio 2012 - 09:30
(Keystone-ATS)

Avvio in leggera flessione stamane per la borsa svizzera sulla scia dei timori degli investitori per la difficoltà che si prospetta nella formazione di un nuovo esecutivo in Grecia. Poco dopo le 09.15, l'indice SMI delle blue chip perdeva lo 0,20% a 6028,13 punti. Sul mercato allargato, l'SPI cedeva lo 0,18% a 5640,08 punti.

Ricercata Adecco, che vola oltre il 3% dopo la pubblicazione odierna dei trimestrali, mentre Roche è ancora oggetto di vendite dopo l'emorragia di ieri dovuta al ritiro in fase III di un farmaco considerato poco efficace.

Tra le altre piazze, a Milano, il Ftse Mib segna un calo dello 0,61% a 14.188 punti. A Parigi, l'indice CAC 40 cedeva l'1,34% à 3.171,25 punti. Partenza in flessione anche per Francoforte, in arretramento dello 0,32% a 6.548,74 punti. Esordio stabile a Londra, dopo la pausa di ieri (-0,04% a 5.652,84 punti).

Chiusura in rialzo oggi per la borsa di Tokyo sulla scia dei guadagni europei di ieri: l'indice Nikkei è salito dello 0,69% a 9.181,65 punti. Wall Street ha terminato contrastata: il Dow Jones ha perso lo 0,23% a 13.008,53 punti, il Nasdaq è salito dello 0,05% a 2.957,76 punti mentre lo S&P 500 è avanzato dello 0,04% a 1.369,64 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?