Navigation

Borsa svizzera: apertura in positivo

La Borsa svizzera apre in positivo KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 febbraio 2020 - 09:18
(Keystone-ATS)

La Borsa svizzera ha aperto oggi le contrattazioni in positivo: alle 09.05 l'indice principale SMI sale dell'1,01% a 11'259,29 punti, quello allargato SPI dello 0,95% a 13'553,01 punti.

Per le principali piazze europee la partenza è stata contrastata. L'avvio è leggermente negativo per Piazza Affari: il primo indice Ftse Mib segna un calo dello 0,24%, l'Ftse All share un ribasso dello 0,21%. La Borsa di Parigi è partita in pareggio (-0,10%): l'indice CAC 40 ha perso 6,07 punti a 6.105,17. Anche a Francoforte la giornata è iniziata in pareggio (-0,01%) con il Dax a 13'776. Londra registra un +0,17% con l'indice Ftse 100 a 7'461 punti.

I mercati azionari asiatici e dell'area del Pacifico hanno chiuso generalmente piatti, ad esclusione dei listini cinesi che corrono sul taglio del "prime rate" da parte della Banca centrale (Pboc): l'indice composite di Shanghai è salito dell'1,84%, mentre la Borsa di Shenzhen ha segnato un rialzo finale del 2,15%.

Gli altri mercati guardano con cautela al numero di nuovi contagi da coronavirus in calo: Tokyo ha segnato un rialzo finale dello 0,34%, mentre Hong Kong in chiusura di seduta segna una limatura dello 0,22%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.