Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Borse virano in negativo dopo il risultato del voto in Gran Bretagna (foto d'archivio).

KEYSTONE/EPA/DAVID CHANG

(sda-ats)

Apertura in profondo rosso per la borsa svizzera dopo la decisione della Gran Bretagna di uscire dall'Unione europea.

Alle 09.10 circa l'indice dei valori guida SMI segnava 7'557.83 punti, in flessione del 5,80% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva il 5,75% a 8'183.99 punti.

Wall Street ha chiuso invece in rialzo ieri sera, in scia ai sondaggi inglesi che davano fino a ieri in vantaggio i 'Remain' in Gran Bretagna. Il Dow Jones ha terminato le contrattazioni in progresso dell'1,29% a 18.911 punti, il Nasdaq ha guadagnato l'1,59% a 4.910. Infine, lo S&P 500 ha segnato +1,34% a 2.113.

La Borsa di Tokyo ha da parte sua assorbito gran parte dello sbigottimento degli analisti, man mano che si concretizzava lo scenario della Brexit nel corso della notte. L'indice Nikkei ha terminato con un calo del 7,92% lasciando sul terreno 1.286 punti a quota 14.952,02.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS