Navigation

Borsa svizzera: apertura incerta

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 marzo 2011 - 09:36
(Keystone-ATS)

Dopo un'apertura in flessione, alle 9.20 gli indici della Borsa svizzera si muovono attorno alla linea di demarcazione. L'SMI perde lo 0,02% a 6254.79 punti, l'SPI pure lo 0,02% a 5689.15 punti.

Avvio di seduta negativo anche per le principali piazze europee: nei primi scambi a Londra il FTSE 100 perde lo 0,20% a 5.784 punti, a Francoforte l'indice Dax è in calo dello 0,18% a 6.792 punti, a Parigi il CAC 40 segna una regressione dello 0,55% a 3.892 punti e a Milano Ftse Mib attesta una perdita dello 0,36% a 21.623 punti.

La Borsa di Tokyo ha chiuso stamane una seduta volatile e priva di spunti di rilievo con l'indice Nikkei in calo dello 0,15% a 9.435,01 punti. Ieri sera Wall Street ha invece terminato in rialzo: il Dow Jones è salito dello 0,56% a 12'086,02 punti, il Nasdaq dello 0,54% a 2698,30 punti e lo S&P 500 dello 0,29% a 1297,49 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?