Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura in lieve ribasso questa mattina per la Borsa svizzera: alle 09:05 circa l'indice dei titoli guida SMI perdeva lo 0,03% a 9'001,13 punti, quello allargato SPI lo 0,10% a 10'240,91.

La Borsa di Tokyo ha terminato l'ultima seduta della settimana in lieve rialzo, in linea con il record fatto segnare dal Dow Jones e le indicazioni ottimistiche rilasciate nel settore del retail in Usa dall'azienda Target, che ha migliorato le stime sul fatturato. L'indice Nikkei ha messo a segno una variazione appena positiva dello 0,09% a quota 20'118,86.

Ieri sera chiusura in territorio positivo per Wall Street. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,10% a 21'553,09 punti, il Nasdaq è salito dello 0,21% a 6'274,44 punti e lo S&P 500 è progredito dello 0,19% a quota 2'447,83.

Fra i principali mercati europei, il Ftse Mib di Milano ha aperto in crescita dello 0,01% a 21'523 punti, il CAC 40 di Parigi dello 0,21% a 5'246,20, il FTSE-100 di Londra dello 0,04% a 7'416,25 e il DAX di Francoforte dello 0,12% a 12'641,33.

SDA-ATS