Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura piatta questa mattina per la Borsa svizzera. Verso le 09:15 l'indice dei titoli guida SMI era fermo sulla parità, a 8'746,55 punti, mentre quello allargato SPI guadagnava lo 0,09% a 8'647,12.

Avvio di seduta positivo per le principali piazze europee. A Milano L'indice Ftse Mib segnava un rialzo dello 0,39% 20.423 punti. A Londra il principale indice Ftse 100 avanzava dello 0,27% a 6.843 punti. Il Dax a Francoforte segnava in avvio +0,48% a 9.524 punti. Avvio più cauto per Parigi, con il Cac 40 che ad inizio seduta progrediva dello 0,10% a 4.383 punti.

Seduta contrastata invece per le Borse di Asia e Pacifico. Tokyo chiude ai massimi da sette mesi, con il Nikkei che guadagna l'1,24%. Bene anche il Topix a +1,09%. Hong Kong segna un -0,17% mentre Shanghai +1,11%. Ancora aperte, Sidney (+0,51%) e Seul (-0,79%).

Sulla piazza nipponica hanno corso i grandi esportatori favoriti dal calo dello yen: Tdk (+7,46%) e Kubota (+3%), dopo raccomandazioni di analisti, Olympus (+2,96%) e Toyota (+1,75%)

La borsa americana di Wall Street ieri era chiusa per la festa del Labor Day.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS