Tutte le notizie in breve

La Borsa svizzera avvia stamani le contrattazioni in modo prudente. Verso le 9.15 l'indice guida SMI avanza dello 0,05% a 8'637,95 punti e quello allargato SPI dello 0,13% a 9'628,11.

Apertura senza grandi variazioni per le principali Borse europee. A Milano l'indice Ftse Mib segna un calo dello 0,16% a 20.210 punti. A Parigi il Cac 40 è praticamente stabile (+0,03% a 5.087,60 punti), come pure a Francoforte l'indice Dax (-0,01% a 12.257,72 punti). Londra segna infine un rialzo dello 0,2% a 7.296 punti.

La Borsa di Tokyo ha concluso le contrattazioni in calo seguendo l'andamento negativo a Wall Street mentre continua la manovra di apprezzamento dello yen. L'indice Nikkei ha perso lo 0,91% a quota 18.810,25, lasciando sul terreno 173 punti. Sul mercato valutario lo yen si è rafforzato per le terza seduta di fila, scendendo sotto quota 110,60 sul dollaro e a un valore di 118 sulla moneta unica.

Ieri a wall Street, il Dow Jones ha perso lo 0,06% a 20.651,20 punti. Il Nasdaq ha ceduto lo 0,29% a 5.894,68 punti mentre lo S&P 500 ha lasciato sul terreno lo 0,16% a 2.358,93 punti.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve