Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Apertura negativa per la borsa svizzera: alle 09.15 l'indice dei valori guida SMI segnava 6532,06 punti (-0,15% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in flessione dello 0,34% a 5630,44 punti.
Il mercato è influenzato dalle chiusure al ribasso di New York (Dow Jones -0,35% a 10'626,43, S&P-500 -0,94% a 1136,18, Nasdaq -1,30% e 2282,31) e dei mercati asiatici (a Tokyo il Nikkei ha lasciato sul terreno l'1,32% a 10'735,03 punti. Anche i futures sull'apertura di Wall Street sono negativi.
In Svizzera la stagione dei risultati aziendali - avviata a livello internazionale con i dati di Alcoa, giudicati modesti - comincerà appieno solo venerdì, quando SGS presenterà i suoi conti, prima blue chip a farlo. I titoli bancari potrebbero risentire delle nuove rettifiche di valore annunciate dall'istituto francese SocGen.
Avvio negativo anche per gli altri mercati europei. A Francoforte l'indice Dax è in diminuzione dello 0,09% a 5537,17 punti, a Londra l'indice FTSE-100 segna una flessione dello 0,52% a 5470,29 punti, a Parigi l'indice Cac 40 scende dello 0,50% a 3.979,94 punti, mentre a Milano l'indice Ftse Mib perde lo 0,42% a 23.484 punti e l'Ftse Italia All Share cede lo 0,39% a 23.899.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS