Navigation

Borsa svizzera: apre in netto ribasso

È partita una nuova seduta. KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 ottobre 2020 - 09:05
(Keystone-ATS)

Apertura negativa per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 10'155,06 punti, in flessione dell'1,34% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva l'1,26% a 12'698,51 punti.

Il mercato è influenzato dalla debole chiusura di Wall Street (Dow Jones -0,58% a 28'513,91 punti, Nasdaq -0,80% a 11'768,73 punti) e delle piazze asiatiche, Tokyo in primis (Nikkei -0,51% a 23'507,23 punti).

In primo piano rimangono una volta ancora le apprensioni legate alla crescita dei contagi da coronavirus. Pesa inoltre l'opinione generale riguardo al programma di aiuti anti-Covid negli Stati Unti: lo si vedrà solo dopo le elezioni, ritiene la gran parte degli osservatori.

Sul fronte interno l'attenzione è concentrata su Roche (-1,88%), che ha pubblicato i trimestrali, e su Lonza (-0,11%), che ha presentato i suoi obiettivi di medio periodo.

L'avvio di seduta è stato poco tonico anche sulle altre piazze europee. Al momento è disponibile il dato di Francoforte (Dax -1,50% a 12'830 punti).

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.