Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura positiva per la borsa svizzera, che si smarca dalle altre piazze europee: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 8274,28 punti, in progressione dello 0,54% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,45% a 8936,64 punti.

"L'atmosfera è fondamentalmente positiva, ma l'attività dovrebbe risultata limitata", ha spiegato un operatore. La festività di ieri in diversi zone dell'Europa e della Svizzera ha spinto molti ad anticipare il fine settimana, che potrebbe allungarsi anche lunedì: a causa del Memorial Day il mercato americano rimarrà chiuso.

Vi è però intanto attesa per il discorso che la presidente della Federal Reserve Janet Yellen pronuncerà nel tardo pomeriggio: si aspettano indicazioni sui tempi dell'aumento dei tassi.

Sul fronte interno in evidenza è Roche (+3,83%), che beneficia di buone nuove sul fronte dello sviluppo del farmaco Gazyva. Gli altri titoli presentano variazioni frazionali.

L'avvio di seduta è stato invece negativo sulle altre piazze europee. Nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax -0,14% a 10'257,91 punti), Londra (Ftse 100 -0,04% a 6263,20 punti), Parigi (Cac 40 -0,31% a 4498,43 punti) e Milano (Ftse Mib -0,33% a 18'161 punti).

Wall Street ha terminato ieri in modo contrastato (Dow Jones -0,13% a 17'828,29 punti, Nasdaq +0,14% a 4901,77 punti), mentre oggi Tokyo si è mostrata positiva (Nikkei +0,37% a 16'834,84 punti).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS