Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Parte bene la borsa svizzera, spinta da risultati aziendali elvetici oltre le attese: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 9354,58 punti, in progressione dello 0,70% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,68% a 9480,80 punti.

Ben 13 imprese svizzere hanno informato oggi sull'andamento degli affari, quattro delle quali a caratura SMI: ABB (+4,17%), Credit Suisse (+4,88%) e Roche (+1,56%) hanno superato le aspettative, mentre Syngenta (-0,39%) ha presentato cifre discrete. Nel corso della giornata l'attenzione si sposterà verso gli Stati Uniti, dove saranno pubblicati diversi dati congiunturali.

L'avvio di seduta è stato al rialzo anche sulle altre piazze europee. Nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax +0,79% a 11'520,67 punti), Londra (Ftse 100 +0,65% a 6710,64 punti), Parigi (Cac 40 +0,79% a 5122,85 punti) e Milano (Ftse Mib +0,56%).

Wall Street ha terminato ieri in ribasso (Dow Jones -0,38% a 17'851,04 punti, Nasdaq -0,70% a 5171,77 punti), mentre oggi Tokyo si è mostrata positiva (Nikkei +0,44% a 20'683,95 punti).

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS