Navigation

Borsa svizzera: apre in rialzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 maggio 2012 - 09:22
(Keystone-ATS)

Apertura positiva per la borsa svizzera: alle 09.15 l'indice dei valori guida SMI segnava 5839,41 punti (+0,43% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in crescita dello 0,42% a 5460,32 punti.

Il mercato è influenzato dalle chiusure di Wall Street (Dow Jones +1,09% a 12'504,48 punti, Nasdaq +2,46% a 2'847,21 punti nonostante il tonfo di Facebook) e delle borse asiatiche (a Tokyo il Nikkei ha guadagnando l'1,10% a 8729,29 punti), favorite da un allentamento della tensione sul fronte dell'Eurozona e da incoraggianti dati congiunturali cinesi. Nuovi stimoli potrebbero giungere nel pomeriggio con la pubblicazione negli Usa delle ultime informazioni sulla vendita di case.

In Europa avvio in rialzo anche per Francoforte (Dax +0,80% a 6381,83 punti), Londra (Ftse 100 +0,99% a 5356,87 punti), Parigi (Cac 40 +0,77% a 3048,79 punti) e Milano (Ftse Mib +1,04% a 14'146 punti).

Sul fronte interno l'attenzione è oggi puntata, nel mercato allargato, su Sonova (-8,90%), che ha presentato un bilancio annuale male accolto dagli investitori.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?