Navigation

Borsa svizzera: apre in rialzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 novembre 2012 - 09:11
(Keystone-ATS)

Apertura in rialzo per la Borsa svizzera: alle 09:10 l'indice dei valori guida SMI segnava 6789,54 punti (+0,49% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in crescita dello 0,40% a 6236,70 punti.

Il mercato è influenzato dalle chiusure positive di Wall Street (Dow Jones +0,83% a 12'985,11 punti, Nasdaq +0,81% a 2991,78 punti) e delle piazze asiatiche, Tokyo in primis (Nikkei +0,99% a 9400,88 punti): un andamento alimentato dalla speranza di un rapido compromesso sul bilancio americano.

Sul fronte interno l'attenzione è invece concentrata sulle ultime indicazioni riguardanti la crescita economica: nel terzo trimestre il prodotto interno lordo elvetico è aumentato dello 0,6%. L'SMI torna così a muoversi vicino ai massimi dell'anno. Fra i singoli titoli sono in evidenza Credit Suisse (+1,35%) e Transocean (+1,24%).

In Europa avvio con il segno più anche per Francoforte (Dax +0,53% a 7382,55 punti), Londra (Ftse 100 +0,49% a 5826,30 punti), Parigi (Cac 40 +0,60% a 3536,63 punti) e Milano (Ftse Mib +0,89% a 15'590 punti).

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?