Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: apre in rialzo

Apertura positiva per la borsa svizzera: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 9239,62 punti, in progressione dello 0,39% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,31% a 9374,95 punti.

Dopo la seduta negativa di ieri (SMI -0,68%) un certo recupero di natura tecnica era atteso. Gli impulsi provenienti dalle piazze più lontane sono tendenzialmente neutrali: Wall Street ha chiuso in lieve flessione (Dow Jones -0,16% a 18'011,94 punti, Nasdaq -0,13% a 5076,52 punti) e lo stesso ha fatto oggi Tokyo (Nikkei -0,34% a 20'473,51 punti).

Gli investitori sembrano inoltre dar prova di prudenza, in attesa di conoscere gli ultimi orientamenti della Banca centrale europea, che oggi si riunisce a Francoforte. Rimanendo all'Eurozona il tema dominante rimane il futuro della Grecia: gli sviluppi degli ultimi giorni hanno fatto chiaramente aumentare la volatilità.

Sul fronte interno è partita molto bene Syngenta (+1,83%): stando a Bloomberg il gruppo agrochimico sarebbe disposto a negoziare una fusione con Monsanto, a patto però che l'azienda americana migliori la sua offerta. Si muove bene anche Credit Suisse (+1,48%), mentre arretra Transocean (-1,37%), che ieri aveva guadagnato il 3%. Tutte le altre blue chip presentano variazioni frazionali.

L'avvio di seduta è stato al rialzo anche sulle altre piazze europee. Nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax +0,27% a 11'359,80 punti), Londra (Ftse 100 +0,07% a 6933,42 punti), Parigi (Cac 40 +0,24% a 5016,37 punti) e Milano (Ftse Mib +0,04% a 23'586 punti).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.