Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura positiva per la borsa svizzera: alle 09.15 l'indice dei valori guida SMI segnava 9'085.88 punti, in progressione dello 0,10% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,27% a 10'322.67 punti.

A sostenere i mercati l'annuncio che la Fed ha 'promosso' i piani di distribuzione di capitale delle 34 maggiori banche americane: è quanto emerge dai risultati degli stress test. È la prima volta in sette anni che tutte le banche americane passano l'esame della Fed.

La giornata odierna si preannuncia particolarmente ricca a livello macroeconomico. Sono attesi i dati del Pil Usa e le richieste di sussidio. Nell'eurozona l'indice di fiducia economica, dell'industria e dei servizi.

L'avvio di seduta è stato positivo anche sulle altre borse europee. Nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax +0,48% a 12.707,48 punti), Londra (Ftse 100 +0,66% a 7.436,29 punti), Parigi (Cac 40 +0,29% a 5.268,23 punti) e Milano (Ftse Mib +0,48% a 21.148 punti).

Wall Street ha terminato ieri in modo positivo (Dow Jones +0,67% a 21'453,41 punti, Nasdaq +1,43% a 6234,41 punti) e lo stesso ha fatto oggi Tokyo (Nikkei +0,45% a 20.220,30 punti)

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS