Apertura positiva per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 8742,40 punti, in progressione dello 0,95% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,90% a 10'220,44 punti.

Il mercato è favorito dalle parole del presidente della Federal Reserve Jerome Powell, che vede come molto buona la congiuntura americana. L'attenzione degli investitori si concentra sui dati sull'occupazione Usa attesi nel pomeriggio: potrebbero fornire indicazioni sulla politica monetaria della banca centrale.

Sul fronte interno scarseggiano le novità di rilievo concernenti i titoli principali, che si presentano tutti con il segno più. Particolarmente ispirati appaiono i bancari UBS (+2,12%) e Credit Suisse (+2,23%).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.