Navigation

Borsa svizzera: apre in rialzo

I listini oggi convincono gli investitori. KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 maggio 2020 - 09:07
(Keystone-ATS)

Apertura in rialzo per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 9773,47 punti, in progressione dello 0,59% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,57% a 12'140,79 punti.

La prospettiva di una ripresa economica sulla scia degli allentamenti delle misure anti-coronavirus decise in vari paesi spinge molti investitori a scendere in campo e l'effetto si è subito visto a Wall Street (Dow Jones +2,21% a 25'548,27 punti, Nasdaq +0,77% a 9412,36 punti) e a Tokyo (Nikkei +2,55% a 21'271,17 punti).

Qualche apprensione è provocata però dagli sviluppi politici a Hong Kong e le ulteriori tensioni che potrebbero provocare nei rapporti fra Pechino e Washington.

Sul fronte interno l'attenzione è concentrata su Roche (+0,44%) e Novartis (-0,17%), che stamani hanno informato su rispettivi progetti di ricerca. Fra le altre blue chip si stanno mettendo in mostra i bancari UBS (+1,92%) e Credit Suisse (+2,68%).

L'avvio di seduta è stato dinamico anche sulle altre piazze europee. Al momento sono disponibili i dati di Francoforte (Dax +0,64% a 9778,99 punti) e Parigi (Cac 40 +0,63% à 4718,11 punti)

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.