Navigation

Borsa svizzera: apre in rialzo

La partenza è verso l'alto. KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 01 ottobre 2020 - 09:07
(Keystone-ATS)

Apertura in rialzo per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 10'299,33 punti, in progressione dell'1,10% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,94% a 12'843,92 punti.

Secondo gli operatori il quarto trimestre comincia dove era finito il terzo: è cioè ravvisabile una lieve tendenza positiva di fondo, a a cui fanno però da contraltare numerose incertezze che vanno dalla pandemia alle elezioni americane, passando per la Brexit.

Il mercato è peraltro orfano di indicazioni chiare da parte delle piazze asiatiche: molte erano chiuse per festività, mentre Tokyo è rimasta ferma per un guasto tecnico. Da parte sua Wall Street ha chiuso in rialzo (Dow Jones +1,20% a 27'781,05 punti, Nasdaq +0,74% a 11'167,51 punti).

Sul fronte interno tutti i titoli sono in positivo. Il più tonico fra quelli principali è Credit Suisse (+0,71%).

L'avvio di seduta è stato dinamico anche sulle altre piazze europee. Possono essere citate Francoforte (Dax +0,50% a 12'820 punti) e Parigi (Cac 40 +0,97% a 4850 punti).

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.