Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Apertura positiva per la Borsa svizzera: alle 09.15 l'indice dei valori guida SMI segnava 6838,89 punti (+0,71% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in crescita dello 0,68% a 6009,99 punti.
Il mercato è influenzato positivamente dalla chiusura di Wall Street (Dow Jones +0,27% a 10'927,07 punti, Nasdaq +0,23% a 2436,81 punti, S&P 500 +0,34% a 1186,45 punti), spinta al rialzo da dati positivi sulla vendita al dettaglio, e da quelle delle borse asiatiche, con Tokyo che ha accelerato nel finale (Nikkei +0,32% a 11.204,34 punti).
Stando agli operatori interrogati dalla Reuters la fase di consolidamento non è però ancora conclusa: persistonono in pariticolare le incertezze relative alla situazione finanziaria della Grecia.
Avvio positivo anche per gli altri mercati europei. A Francoforte il Dax è in aumento dello 0,88% a 6226,26 punti, a Londra l'indice FTSE-100 avanza dello 0,78% a 5757,15 punti, a Parigi il Cac 40 sale dello 0,75% a 4008,43 punti, mentre a Milano l'indice Ftse Mib segna un rialzo dello 0,77% a 22.996 punti.

SDA-ATS