Navigation

Borsa svizzera: apre in ribasso

A Zurigo gli indici segnano: giù. KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 12 giugno 2020 - 09:07
(Keystone-ATS)

Apertura negativa per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 9770,86 punti, in flessione dello 0,59% rispetto a mercoledì, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,66% a 12'086,02 punti.

Gli investitori tornano a guardare con inquietudine allo sviluppo della congiuntura mondiale e si fa strada il timore di una seconda ondata di epidemia negli Stati Uniti. Considerati i forti rialzi seguiti al crash di marzo molti si chiedono se le borse non abbiano anticipato troppo l'andamento dell'economia.

L'avvio di seduta è stato con il segno meno anche sulle altre piazze europee. Nel dettaglio possono essere segnalate Francoforte (Dax -0,94% a 11'859,75 punti) e Parigi (Cac 40 -0,86% a 4774,11 punti)

Wall Street ha terminato ieri in modo molto negativo (Dow Jones -6,90% a 25'128,17 punti, Nasdaq -5,56% a 9492,73 punti), mentre oggi a Tokyo il calo è stato più contenuto (Nikkei -0,75% a 22'305,48 punti.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.