Navigation

Borsa svizzera: apre piatta

Parte una nuova giornata borsistica. KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 07 ottobre 2020 - 09:07
(Keystone-ATS)

Apertura praticamente invariata per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 10'235,76 punti, in progressione dello 0,03% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,05% a 12'775,17 punti.

Il mercato guarda alla chiusura di Wall Street (Dow Jones -1,34% a 27'772,30 punti, Nasdaq -1,57% a 11'154,60 punti) e alla debolezza dalle piazze asiatiche, Tokyo in primis (Nikkei -0,05% a 23'422,82 punti).

A pesare sull'umore degli investitori è la decisione del presidente americano Donald Trump di interrompere i negoziati fra repubblicani e democratici per promuovere un programma di stimolo anti-Covid.

Sul fronte interno la variazioni dei principali titoli sono al momento quasi interamente frazionali, con l'unica eccezione di Sika (+1,73%).

L'avvio di seduta è stato poco dinamico anche sulle altre piazze europee. Possono essere fatti gli esempi di Francoforte (Dax +0,10% a 12'916 punti), Parigi (Cac 40 -0,14% a 4888) e Milano (Ftse Mib -0,11% a 19'407 punti).

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.