Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Partenza a razzo stamane per la Borsa svizzera, dopo la forte correzione di ieri. Poco dopo le 09.00, l'indice dei titoli guida SMI cresceva dello 0,80% a 8707,92 punti. In progressione anche l'indice completo SPI: +0,78% a 10'280.97 punti.

Rimbalzi anche sui principali mercati europei. A Parigi, il CAC 40 ha avviato le contrattazioni in salita dell'1,05% a 5.160,23 punti. L'indice Ftse Mib a Milano avanzava dello 0,86% a 19.522 punti. A Francoforte, il Dax segnava un +1,32% a 11.691,47 punti. A Londra, il Ftse 100 registrava una progressione dello 0,41% a 7.035,73 punti.

La Borsa di Tokyo ha azzerato le ingenti perdite di inizio seduta e terminato le contrattazioni in leggero rialzo, trainata dal recupero dei principali indici di riferimento del continente, e lo stop alla fase di apprezzamento della divisa nipponica. Il Nikkei ha mostrato una variazione positiva dello 0,46% a quota 22.694,66 punti.

Chiusura in territorio negativo per Wall Street. Il Dow Jones ha ceduto il 2,13% a 25'049,65 punti, il Nasdaq l'1,25% a 7329,06 punti mentre lo S&P 500 ha lasciato sul terreno il 2,06% a 2728,35 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS