Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura decisamente positiva alla Borsa svizzera, sulla scia dell'andamento favorevole di ieri a New York che ha guadagnato un po' di terreno dopo la chiusura delle piazze europee. In positivo anche le borse asiatiche, eccettuata quella di Tokyo. Poco dopo le 09.20 il listino principale SMI era a quota 7.739,31, in aumento dello 0,83%. L'indice completo SPI segnava 7.308,19 (+0,78%).

La Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi con l'indice Nikkei in calo dello 0,26%, a 14.018,93 punti in una seduta condizionata dalle turbolenze legate al riesplodere delle tensioni sul debito sovrano europeo per la crisi in Portogallo e al caos politico in Egitto.

A Wall Street, il Dow Jones ha segnato +0,38% a 14.988,55 punti e il Nasdaq +0,30% a 3.443, 67. Oggi New York rimarrà chiusa per la festa dell'Indipendenza.

Sulle altre piazze europee, a Milano l'indice Ftse Mib ha avviato la seduta con un aumento dello 0,67% a 15.385 punti. Di segno positivo anche la Borsa di Londra con l'indice Ftse-100 in crescita dello 0,60% a 6.267,26 punti. Stessa tendenza a Francoforte, dove l'indice Dax segna +0,62% a quota 7.877,91 e a Parigi, con l'indice Cac 40 in progresso dello 0,87% a 3.734,23 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS