Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Avvio in leggero rialzo stamani alla Borsa svizzera. Verso le 9:10 l'indice guida SMI guadagna lo 0,53% a 8.209,36 punti. Quello allargato SPI avanza dello 0,48% a 8.879,68 punti.

Anche gli altri principali mercati azionari sono generalmente in aumento dopo che le parole della governatrice della Fed Janet Yellen fanno escludere un rialzo immediato dei tassi Usa.

A Piazza Affari il primo indice Ftse Mib segna un +0,38% e l'Ftse It All-Share un aumento dello 0,38% a 17.697 punti. Alla Borsa di Fancoforte il Dac avanza dello 0,74% a 10.196,17 punti. Alla Borsa di Parigi il CAC 40 migliora dello 0,45% a 4.443,41 punti e infine alla Borsa di Londra l'indice FTSE-100 segna +0,38%, a 6.297,27 punti.

Alla Borsa di Tokyo l'indice Nikkei ha messo a segno un rialzo dello 0,58%, a quota 16.675,45. Dal canto suo lo yen ha interrotto la fase di rivalutazione al cambio col dollaro, assestandosi sotto quota 107, dai massimi da metà maggio raggiunti la scorsa settimana.

Ieri sera, a Wall Street il Dow Jones è salito dello 0,64% a 17.920,33 punti mentre il Nasdaq è avanzato dello 0,53% a 4.968,71.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS