Navigation

Borsa svizzera: avvio in lieve ribasso

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 aprile 2012 - 09:27
(Keystone-ATS)

Apertura in leggero arretramento alla Borsa svizzera, dopo due sedute chiuse in rialzo. Secondo gli operatori, si dovrebbe trattare di una pausa di assestamento. Alle 09.15 circa l'indice SMI dei titoli guida segna 6141,00 punti, in flessione dello 0,16%. L'indice allargato SPI è a quota 5711,40 (-0,11%).

Ieri la Fed, la banca centrale americana, ha indicato che la ripresa negli Stati Uniti sarà graduale e ha escluso nell'immediato nuove azioni a sostegno della crescita, aggiungendo che tuttavia se necessario sarà pronta ad agire. Ieri a Wall Street il Dow Jones è salito dello 0,69% a 13,090,72 punti, il Nasdaq del 2,30% a 3029,63 punti.

Dopo un avvio in rialzo con i guadagni di Wall Street, la Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi invariata (+0,01%) in attesa delle mosse della Bank of Japan (Boj). L'indice Nikkei si è attestato a quota 9561,83.

Milano ha aperto la seduta in lieve rialzo, con il Ftse Mib in progresso dello 0,11%. Crescita anche per la Borsa di Londra, dove l'indice FTSE-100 in avvio sale dello 0,30%. Praticamene invariata invece Francoforte (-0,03%), mentre a Parigi l'indice Cac 40 avanza dello 0,22%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?