Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: avvio in positivo

Avvio in territorio positivo oggi per la Borsa svizzera sulla scia di Wall Street che ieri ha chiuso in rialzo rassicurata dalla prudenza della presidente della Fed, Janet Yellen.

Verso le 9:20 l'indice dei valori guida SMI guadagnava lo 0,54% a 7'839,75 punti e quello allargato SPI lo 0,52% a 8'333,12 punti.

Stessa tendenza per le principali piazze europee: a Francoforte il Dax progredisce dello 0,64% a 9'951,68 punti, a Parigi il Cac 40 avanza dello 0,47% a 4'387,36 punti, a Milano il Ftse Mib sale dello 0,58% a 18'271 punti e a Londra il Ftse 100 cresce dell'1,02% a 6'166,96 punti.

Chiusura in territorio positivo ieri per la Borsa di New York. Il Dow Jones è salito dello 0,56% a 17'633,11 punti, il Nasdaq dell'1,67% a 4'846,63 punti e lo S&P 500 dello 0,88% a 2'055,04 punti. DJ e S&P chiudono così ai massimi di quest'anno.

Ieri Janet Yellen, la presidente delle Federal Reserve (Fed), la banca centrale americana, ha allontanato l'ipotesi di un rialzo dei tassi a breve, ribadendo che gli aumenti saranno graduali e che serve cautela nell'alzare i tassi in un contesto di incertezza.

La Borsa di Tokyo ha terminato le contrattazioni in calo dell'1,31%, con l'indice Nikkei che cede 224 punti a quota 16'878,96. Negli scambi sul mercato valutario la divisa giapponese prosegue la fase di apprezzamento, dopo il guadagno di oltre il 2% della settimana scorsa nei confronti del dollaro, avvicinandosi sul livello di 112 a quota 112,31.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.