Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura in positivo oggi per la Borsa svizzera: alle 9.20 l'indice dei valori guida SMI guadagna lo 0,80% a 8'822,33 punti, quello allargato SPI lo 0,75% a 10'165,75 punti.

Avvio in rialzo anche per le principale piazze europee: a Londra il FTSE 100 saliva dello 0,74% a 7'220,78 punti, a Francoforte il DAX cresceva dello 0,81% a 12'294,85 punti, a Parigi il CAC 40 progrediva dello 0,55% a 5'137,57 punti e a Milano il FTSE Mib segnava un +0,71% a 22'191 punti.

Ieri sera Wall Street ha chiuso le contrattazioni in progressione: il Dow Jones è salito dello 0,16% a 24'640,45 punti, il Nasdaq dello 0,45% a 7013,51 punti, mentre lo S&P 500 ha messo a segno un incremento dello 0,27% a 2'663,03 punti.

La Borsa di Tokyo ha terminato la seduta in ribasso, appesantita dalla nuova fase di rivalutazione dello yen - per la prima volta dal 2016 sotto un livello di 107 sul dollaro - penalizzando l'intero settore dell'export. L'indice Nikkei ha ceduto lo 0,43%, a quota 21'154,67, con un perdita di 90 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS