Navigation

Borsa svizzera: avvio in rialzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 novembre 2011 - 09:32
(Keystone-ATS)

Apertura positiva stamane alla Borsa svizzera dopo il tonfo di ieri. L'interesse degli investitori è rivolto alla seduta in programma oggi del Federal Open Market Committee della Banca centrale americana, hanno rilevato gli operatori. Alle 09.25 circa l'indice SMI dei titoli guida segna 5614,15 punti, in aumento dello 0,46%. Il listino allargato SPI è a quota 5114,06 (+0,72%).

La Borsa di Tokyo ha chiuso con il Nikkei in perdita del 2,21% a 8.640,42 punti. Come già ieri le piazze europee e Wall Street, Tokyo ha scontato i timori sul debito della Grecia, dopo l'annuncio a sorpresa del premier George Papandreou di volere sottoporre a referendum il piano di salvataggio. Il Dow Jones ha terminato la seduta in discesa del 2,48% a 11.657,96 punti e il Nasdaq del 2,89% a 2606,96 punti.

Partenza col segno più per le principali piazze del Vecchio Continente: a Milano il Ftse Mib guadagna l'1,50% a 15.152 punti, alla Borsa di Londra l'indice Ftse 100 sale dello 0,51% a 5449,05 punti, a Francoforte l'indice Dax è in crescita dell'1,07% a quota 5897,14 e a Parigi l'indice Cac 40 segna un rialzo dell'1,61% a 3117,88 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?