Navigation

Borsa svizzera: avvio in rialzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 gennaio 2012 - 09:31
(Keystone-ATS)

Apertura positiva stamane alla Borsa svizzera, favorita dal nuovo patto UE e dal delinearsi di un'intesa tra la Grecia e i creditori privati. Verso le 09.25 l'indice SMI dei titoli guida SMI segna 5994,92 punti, in progressione dello 0,40%. L'indice allargato SPI è a quota 5421,87 (+0,33%).

Il mercato è sostenuto anche dall'andamento per lo più positivo in Asia, hanno rilevato gli operatori. Wall Street ieri ha invece terminato la seduta in leggera flessione. Il Dow Jones è sceso dello 0,05% a 12.653,72 punti e Nasdaq il è arretrato dello 0,16% a 2811,94 punti. La Borsa di Tokyo ha terminato poco sopra la parità, con l'indice Nikkei in crescita dello 0,11% a 8802,51 punti.

A Milano il Ftse Mib guadagna l'1,01% a 15.923 punti. La Borsa di Londra ha avviato la seduta con l'indice FTSE 100 in rialzo dello 0,63% a quota 5706,97. Alla Borsa di Francoforte il Dax segna un incremento dello 0,69% a 6489,04 punti, mentre a Parigi l'indice Cac 40 sale dello 0,81% a 3292,01 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?