Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il nuovo allentamento quantitativo deciso dalla Federal Reserve per sostenere l'economia Usa ha portato euforia anche nelle Borse europee che stamani sono tutte partite al rialzo. Alla Borsa svizzera verso le 9:20 l'indice guida SMI avanza dello 0,69% a 6'558,32 punti e quello allargato SPI dello 0,71% a 6'081,87 punti.

A Piazza Affari il Ftse Mib sale del 2,2% a 16.605 punti. Alla Borsa di Francoforte il Dax apre con un +1,19% a 7.397,98 punti. A Parigi il CAC 40 segna +1,81% a 3.565,42 punti e infine a Londra l'indice Ftse-100 fa un balzo in avanti dell'1,11% rispetto a ieri a 5.884,38 punti

La Borsa di Tokyo, in scia ai solidi guadagni già registrati la vigilia da Wall Street, ha chiuso gli scambi a +1,83%. L'indice Nikkei è salito a quota 9.159,39, in rialzo di 164,24 punti, aiutato anche dalla frenata dello yen sul dollaro (portatosi a 77,64) ed euro (a 101,08).

Ieri a Wall Street il Dow Jones è salito dell'1,55% a 13'539,86 punti, il Nasdaq è avanzato dell'1,33% a 3155,83 punti, mentre lo S&P 500 ha messo a segno un progresso dell'1,63% a 1459,99 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS