Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo le prime battute al di sotto della parità, la Borsa svizzera è risalita sopra la linea di demarcazione, a fronte di andamenti contrastati: l'evoluzione è stata sfavorevole venerdì a New York, mentre Tokyo stamane ha invece chiuso in territorio positivo. Verso le 09.20 il listino principale SMI segnava 7.962,79 punti, in aumento dello 0,02%. L'indice allargato SPI era a quota 7.549,98 (+0,10%).

Sui mercati continua a prevalere la cautela in attesa di indicazioni sulla politica monetaria della Fed, la banca centrale americana, sulla base del verbale del Comitato di politica monetaria che verrà pubblicato mercoledì.

La Borsa di Tokyo ha terminato la seduta con l'indice Nikkei in progresso dello 0,79% a 13.758 punti. Le borse europee hanno aperto poco mosse ma contrastate: Londra segna +0,04% a 6.502 punti, Francoforte -0,15% a 8.379, Parigi -0,16% a 4.117 e Milano -0,15% a 17.649 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS