Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Avvio incerto alla Borsa svizzera. L'indice SMI dei valori guida dopo le prime battute in positivo è sceso sotto la parità. Alle 09.20 circa il listino principale segnava 8.084,03 punti, in calo dello 0,26%. L'indice completo SPI era a quota 7.664,84 (-0,29%).

Seduta fiacca per le principali borse di Asia e Pacifico, incuranti del voto tedesco e attente più alla ripresa della produzione manifatturiera cinese, il cui indice ha raggiunto per settembre il livello più elevato degli ultimi 6 mesi. Chiusa Tokyo per festività,

La vittoria di Angela Merkel nel fine settimana era attesa. "La vittoria è sicuramente positiva, poiché significa stabilità, ha rilevato un operatore. Ora tuttavia occorre attendere le trattative in vista di una coalizione".

A Francoforte l'indice Dax ha aperto in leggero rialzo dello 0,14% a 8.682,94 punti. Avvio positivo anche a Parigi. L'indice Cac 40 segna +0,10% a 4.207,99 punti. Londra è vicina alla parità, con l'indice FTSE-100 che sale dello 0,05% a quota 6.596,43. Calo invece a Milano, dove l'indice Ftse Mib cede lo 0,35% a 17.906 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS