Navigation

Borsa svizzera: avvio negativo, bene Richemont

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 maggio 2012 - 09:26
(Keystone-ATS)

Partenza negativa per la borsa svizzera stamane, come per le altre principali piazze europee, visto l'impasse politico venutosi a creare in Grecia e i timori di un'uscita di Atene dall'euro. Verso le 09.15, l'indice SMI dei titoli guida scendeva dello 0,30% a 5847,43 punti. Sul mercato allargato, l'SPI cedeva lo 0,37% a 5459,19 punti. Ricercata Richemont - che vola oltre il 5% - dopo la pubblicazione del bilancio. Bene anche Swatch.

Avvio negativo per Piazza Affari a Milano: il primo indice Ftse Mib segna una perdita dello 0,86% a 13.199 punti, l'Ftse It All-Share un calo dello 0,81% a quota 14.231. La borsa di Londra ha aperto in calo dello 0,88% a 5.389,88 punti. Negativa anche Parigi, con l'indice CAC 40 in arretramento dello 0,55% a 3.022,69 punti. Male anche Francoforte: il Dax cede lo 0,87% a 6.344,92 punti.

Chiusura in territorio negativo ieri sera per Wall Street. Il Dow Jones ha perso lo 0,50% a 12.632,00 punti, il Nasdaq lo 0,30% a 2.893,76 punti e lo S&P 500 lo 0,44% a 1.332,44 punti.

In netto ribasso anche la borsa di Tokyo. L'indice Nikkei ha segnato una contrazione dell'1,12% a 8.801,17 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?