Navigation

Borsa svizzera: avvio positivo

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 agosto 2011 - 10:26
(Keystone-ATS)

Avvio di seduta in rialzo oggi sulle principali piazze europee. Non fa eccezione la Borsa svizzera dove poco prima delle 09:30 l'indice guida SMI segnava +1,73% a 5'232.92 punti e quello allargato SPI pure +1,73% a 4'759.73 punti.

Oggi gli occhi sono puntati in particolar modo sul titolo UBS che guadagna il 2,09%. La banca ha annunciato stamani la soppressione di circa 3500 posti di lavoro nell'ambito del programma di riduzione dei costi di 2 miliardi di franchi.

Sono in rialzo anche i titoli legati ai prodotti di lusso: Richemont +3,38% e Swatch +2,62%. Malgrado il franco forte, le esportazioni orologiere svizzere hanno continuato a crescere in luglio. Le vendite sono salite del 21,2% rispetto allo stesso mese del 2010 a 1,7 miliardi di franchi.

A Piazza Affari il Ftse Mib segna un +1,48% a 15.082 punti. A Francoforte l'indice Dax ha aperto in rialzo dell'1,01% a 5.529,26 punti. A Londra l'indice dei titoli guida Ftse-100 ha segnato i primi corsi in aumento dell'1,02% a 5.147,27 punti. A Parigi il CAC 40 avanza dell'1,22% à 3.088,75 punti.

Anche la Borsa di Tokyo ha terminato la seduta in rialzo dell'1,22% a quota 8.733,01, con un progresso di 104,88 punti. Ieri sera a Wall Street il Dow Jones è salito dello 0,34% a 10.854,65 punti, il Nasdaq dello 0,15% a 2.345,38 punti. Anche l'indice S&P 500 ha chiuso con un leggero rialzo dello 0,03% a 1.123,82 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?