Navigation

Borsa svizzera: avvio positivo

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 agosto 2011 - 09:57
(Keystone-ATS)

Avvio positivo anche stamane per la Borsa svizzera. Verso le 09.10, l'indice dei titoli guida SMI saliva dello 0,43% a 5472,63 punti. Sul mercato allargato, l'SPI avanzava dello 0,55% a 4998,98 punti. È attesa per oggi la decisione del Consiglio federale sugli aiuti - 2 mld - destinati all'economia.

Avvio positivo anche a Milano. Il primo indice Ftse Mib segnava una crescita dello 0,48%, l'Ftse It All-Share un identico aumento dello 0,48%. A Londra, il Ftse-100 cresceva dello 0,36% a 5.287,39 punti. Bene Parigi, in rialzo dello 0,7% con l'indice Cac 40 a 3183,21 punti. L'indice Dax a Francoforte ha esordito in progressione pure dello 0,7% a 5685 punti.

La Borsa di Tokyo, dopo 4 sedute di fila al rialzo, ha terminato gli scambi invariata (+0,01%) con il rafforzamento dello yen (il dollaro è sceso a 76,55) e l'attesa del varo di nuove misure di allentamento monetario negli Usa da parte della Federal Reserve. L'indice Nikkei, chiudendo una seduta condizionata dalle iniziali prese di beneficio, si è attestato a quota 8.955,20 punti.

La speranza del terzo round di acquisti di titoli di stato da parte della Fed ha spinto ieri Wall Street. Il Dow Jones è salito dello 0,2% a 11.559,95 punti. Il Nasdaq è avanzato dello 0,55% a 2.576,11 punti e lo S&P 500 dello 0,2% a 1.212,92 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?