Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura in rialzo stamane per la Borsa svizzera, dopo le pesanti perdite di ieri, malgrado la revisione da parte di Moody's delle prospettive da stabili a negative del rating di Germania, Olanda e Lussemburgo. Alle 09.20 circa il listino principale SMI dei titoli guida segna 6207,69, in aumento dello 0,44%. L'indice allargato SPI è a quota 5'747,13 (+0,40%).

A Zurigo il titolo Swatch Group, che stamane ha comunicato i risultati semestrali, sale del 2,74%. Il gruppo orologiero ha realizzato un fatturato di 3,8 miliardi di franchi, il 14% in più dello stesso periodo del 2011. L'utile netto è cresciuto del 25% a 724 milioni, mentre quello operativo è passato da 756 a 903 milioni.

Sulle principali piazze europee, a Francoforte il Dax ha aperto vicino alla parità (+0,02% a 6420,82 punti). Avvio di seduta positivo per Piazza Affari, con l'indice Ftse Mib che guadagna lo 0,41% a 12.746 punti. Alla Borsa di Londra l'indice FTSE 100 dopo le prime battute sale dello 0,38% a quota 5554,82, mentre a Parigi l'indice Cac 40 avanza dello 0,42% a 3.114,85 punti.

Chiusura in territorio negativo, ieri, per Wall Street. Il Dow Jones ha perso lo 0,79% a 12'721,46 punti, il Nasdaq ha ceduto l'1,20% a 2890,15. Stamane la Borsa di Tokyo ha terminato la seduta in ribasso dello 0,24%, con l'indice Nikkei a 8488,09 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS