Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Inizio di seduta al rialzo per la Borsa svizzera: alle 9.40 l'SMI guadagna lo 0,16% a 7'792.84 punti, l'SPI lo 0,19% a 7'223.16 punti

Primi scambi positivi anche sulle principali piazze del Vecchio Continente: a Francoforte l'indice Dax segnava un +0,07% a 7.794,30 punti, a Londra il Ftse 100 saliva dello 0,25% a 6.403,23 punti e a Parigi il Cac 40 guadagnava lo 0,21% a 3.719,55 punti. Apertura negativa invece per Piazza affari, con il Ftse Mib in flessione dello 0,21 a 15.326 punti.

Stamani l'indice Nikkei della Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi in calo dell'1,26% a a quota 12.335,96, a causa dei timori sulla tenuta economica e finanziaria dell'Eurozona dopo il salvataggio di Cipro e sullo stallo politico in Italia dalla cui soluzione dipende l'ipotesi del taglio del valutazione ventilato da Moody's. Ieri sera Wall Street ha chiuso contrastata: il Dow Jones ha perso lo 0,23% a 14.526,16 punti, il Nasdaq è salito dello 0,12% a 3.256,52 punti mentre lo S&P ha ceduto lo 0,05% a 1.562,93 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS