Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura al rialzo oggi per la Borsa svizzera: alle 9.20 l'SMI guadagna lo 0,45% a 8'068.35 punti, l'SPI lo 0,41% a 7'660.95 punti. Il fatto che il Pil della Cina, annunciato stamane, sia salito del 7,8% tra luglio e settembre è fonte di sollievo: molti investitori erano preoccupati dalla fragilità della ripresa economica cinese, specialmente dopo un sorprendente indebolimento delle esportazioni in settembre.

Inizio di seduta positivo anche per le principali piazze europee: nei primi scambi a Londra l'indice FTSE 100 sale dello 0,46% a 6.606,64 punti, a Francoforte il DAX avanza dello 0,43% a 8.849,77 punti, a Parigi il CAC 40 progredisce dello 0,55% a 4.262,90 punti, mentre a Milano il FTSE Mib segna un rialzo dello 0,41% a 19.271 punti.

Stamani la Borsa di Tokyo ha invece chiuso la seduta in lieve calo, il primo dopo sette giorni consecutivi di rialzi: l'indice Nikkei ha ceduto lo 0,17% a 14.561,54 punti.

Chiusura contrastata ieri sera per Wall Street: da una parte, il Dow Jones ha ceduto lo 0,01% a 15.371,65 punti. Dall'altra, il Nasdaq ha guadagnato lo 0,62% a 3.863,15 punti e l'indice S&P500 è salito dello 0,66% a 1.732,90 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS