Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo un avvio in rialzo la borsa svizzera ha azzerato i guadagni, confermando in tal modo una certa volontà di stabilizzazione che l'ha già contraddistinta nelle ultime sedute. Alle 11.25 l'indice dei valori guida SMI segnava 8408,78 punti (-0,03% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in progressione dello 0,05% a 8193,31 punti.

Il mercato è sostenuto dalla prospettiva di un mantenimento della politica monetaria ultraespansiva della Federal Reserve. Con la pubblicazione, ieri sera, dei verbali dell'ultima seduta della banca centrale americana sono rientrati i timori di un rapido aumento dei tassi. Gli osservatori si aspettano ora un intervento al più presto nel mese di luglio del 2015. "Il party prosegue", ha sintetizzato un operatore interpellato dalla Retuters.

Sul fronte interno sorvegliata speciale è Roche (+0,43%), confrontata con una selva di critiche riguardo all'efficacia del suo medicinale Tamiflu. Il gruppo renano, insieme ai "cugini" di Novartis (+0,61%), è pure sospettato di intese concorrenziali illecite in Francia. Entrambe le notizie hanno però fatto scarsa impressione agli investitori.

In ordine sparso si presentano i titoli maggiormente dipendenti dalla congiuntura quali ABB (-0,52%), Adecco (+1,32%), Geberit (-0,28%) e Holcim (+0,49%). Positivi risultano essere i bancari UBS (+0,11%) e Credit Suisse (+0,46%) mentre guadagni maggiori sono segnati, nel segmento del lusso, da Swatch (+1,28%) e Richemont (+1,51%), su cui potrebbero avere influito i risultati pubblicati dal concorrente LVMH. In contro tendenza si muovono Nestlé (-0,66%) e Transocean (-1,34%).

Nel mercato allargato tonfo di Züblin (-6,63%), società intenzionata a cedere il suo portafoglio immobiliare in Svizzera. Bene accolti sono stati i conti annuali di Hochdorf (+3,33%), mentre dagli Usa è giunta la notizia che Kudelski (+4,26%) ha intentato causa contro Apple per violazione di brevetti.

SDA-ATS