Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Scatta l'ora del recupero alla Borsa svizzera, che come le altre piazze continentali tenta il rimbalzo dopo due settimane di marcato arretramento. Alle 11.25 l'indice dei valori guida SMI segnava 8'339,05 punti (+0,78% rispetto a venerdì), mentre il listino globale SPI era in crescita dello 0,87% a 8'249,25 punti.

Il mercato è favorevolmente influenzato dall'andamento delle borse asiatiche e di Wall Street, che venerdì ha fortemente recuperato terreno dopo la fine delle contrattazioni sul Vecchio Continente, chiudendo la settimana in positivo. Anche i future sull'apertura della borsa degli Stati Uniti - da dove non sono attesi impulsi sul fronte macroeconomico - sono in rialzo.

La questione di fondo è ora: si è di fronte a un movimento di natura tecnica o la fase di correzione è ormai alle spalle? Certo è che il mercato è attualmente assai sensibile alle novità geopolitiche: stando agli analisti un'escalation della situazione in Ucraina o in Iraq farebbe rapidamente comparire nuvole nere all'orizzonte. Che il nervosismo stia perdurando è confermato anche dall'indice di volatilità, che rimane elevato.

Per quanto riguarda i singoli titoli la voglia di riscatto sta interessando particolarmente Adecco (+3,10%), che ha annunciato una piccola acquisizione negli Usa e che soprattutto la settimana scorsa era apparsa parecchio sotto pressione dopo i semestrali. Bene orientati sono anche altri titoli sensibili alla congiuntura, quali ABB (+1,04%), Geberit (+0,97%) e Holcim (+1,51%). Ancora più dinamico appare il segmento del lusso, con Swatch (+1,75%) e Richemont (+2,36%).

Meno tonici sono per contro i bancari UBS (+0,51%) e Credit Suisse (-0,04%). In ordine sparso si presentano i pesi massimi difensivi Nestlé (-0,07%), Novartis (+1,04%) e Roche (+0,46%). Invariata è Swisscom (+0,06%), dopo l'attesa notizia della riuscita dell'opa su PubliGroupe.

Nel mercato allargato sono stati accolti con entusiasmo gli ultimi dati sull'andamento degli affari presentati da DKSH (+7,14%) e Zehnder (+8,00%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS