Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Giornata positiva oggi per la Borsa svizzera, partita sullo slancio delle chiusure in rialzo di New York e Tokyo, e proseguita all'insegna dell'ottimismo dopo la pubblicazione dei dati USA sull'impiego. Il listino dei titoli guida SMI ha chiuso segnando un guadagno dello 0,93% a quota 6'155,72 punti. L'indice allargato SPI ha realizzato un guadagno del +0,93 %, a 5'438,53 punti.
A spingere un mercato già in crescita, nel pomeriggio sono intervenuti i risultati sui nuovi iscritti alla disoccupazione negli Stati Uniti, scesi più del previsto. Le richieste di sussidio in questo senso sono infatti calate la settimana scorsa di 21'000 unità a 454'000, dalle precedenti 472'000 (dato rivisto a 475'000), mentre le previsioni parlavano di un calo a 460'000 richieste.
Ampiamente attesa invece la decisione della Banca centrale europea di lasciare invariato all'1% il principale tasso di interesse in Eurolandia.
A sostenere i mercati sono stati in particolare i bancari, motivati da un lato dai risultati trimestrali resi noti ieri da State Street, sopra le stime degli analisti, e dall'altro dalle voci positive sullo svolgimento degli stress test da parte dell'UE sulle banche.
A Zurigo il Credit Suisse ha guidato il listino delle blue chip per larghi tratti della giornata, prima di chiudere segnando un +2,87% a 44,13 franchi. UBS ha da parte sua registrato un +1,15% a 15 franchi, mentre Julius Bär un +1,83% a 32,75 franchi.
Fra i titoli in crescita da segnalare anche l'assicurativo Swiss RE (+1,40% a 46,45 franchi), il gigante del lusso Richemont (+1,02% a 38,58 franchi) e SGS (+1,01% a 1'497 franchi). Molto bene anche i ciclici ABB (+2,57% a 19,54 franchi) e Lonza (+1,04% a 68,20 franchi).
Ad appesantire il mercato invece Swatch Group (-0,16% a 304,10 franchi), Syngenta (-0,09% a 229,60 franchi) e Synthes (-0,16% a 126,40 franchi). Flessione più marcata per Transocean (-1,14% a 51,95 franchi), dopo un inizio di giornata particolarmente promettente.
Sul mercato allargato, buon risultato per Logitec (+2,06% a 14,85 franchi), dopo l'annuncio dell'acquisizione della norvegese Paradial AS.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS