Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'imminente accordo sul debito pubblico greco ha favorito oggi la Borsa svizzera. Al termine della seduta l'indice guida SMI ha chiuso le contrattazione con un +1,29% a 9.137,33 punti e quello allargato SPI è migliorato dell'1,18% a 9.264,22 punti.

Oggi sono giunti segnali positivi dall'Europa e dagli Stati Uniti. Nell'eurozona, l'indice Pmi composito, che monitora l'attività manifatturiera e dei servizi, è salito a giugno a 54,1 punti da 53,6 di maggio, segnando i massimi dallo stesso mese del 2011. Gli analisti avevano previsto un lieve calo a 53,5 punti. Le vendite di case nuove negli Stati Uniti in maggio sono salite del 2,2%. Il dato supera le attese. Gli ordini di beni durevoli sempre negli Usa in maggio sono scesi dell'1,8%, mentre gli analisti scommettevano su un calo dell'1%.

A spingere in avanti il listino principale svizzero sono stati soprattutto i pesi massimi difensivi Nestlé (+0,86% a 70,50 franchi), Novartis (+2,18% a 96,10) e Roche (+1,15% a 272,40). A primeggiare è stata però Transocean (+3,76% a 16,00 franchi). Giornata positiva anche per i bancari UBS (+1,94% a 20,46), CS Group (+1,20% a 26,19) e Julius Bär (+2,18% a 51,55), come pure gli assicurativi Zurich Insurance (+0,65% a 296,30) e Swiss Re (+0,53% a 85,40 franchi).

Tra i titoli più sensibili alla congiuntura ABB è avanzata dello 0,05% a 20,78 franchi, ma hanno fatto meglio Adecco (+1,88% a 78,50), Geberit (+1,76% a 324,40) e Holcim (+2,25% a 72,65). Per quanto riguarda quelli legati ai prodotti di lusso, Swatch (+1,56% a 377,60) avanza più di Richemont (+1,09% a 78,65). L'unico dei 20 principali titoli a chiudere in negativo è stato Actelion (-0,14 a 140,70 franchi).

Da notare infine Syngenta (+0,50% a 402,20 franchi). Oggi il presidente del consiglio di amministrazione del gruppo agrochimico basilese Michel Demaré, ha nuovamente rifiutato l'offerta di acquisto dell'americana Monsanto. In particolare ha affermato che qualsiasi proposta di rilevamento di Syngenta deve essere fatta a un prezzo adeguato e abbinata a disposizioni che garantiscano la sua approvazione da parte delle autorità della concorrenza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS