Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: chiude in ribasso, SMI -0,08%

La Borsa svizzera avvia la nuova settimana con una seduta in ribasso. L'indice dei valori guida SMI ha chiuso a 8653,16 punti, in flessione dello 0,08% rispetto a venerdì, mentre il listino globale SPI ha perso lo 0,14% a 10'218,24 punti.

Il mercato conferma quindi in forma attenuata la tendenza che aveva già contraddistinto la settimana scorsa, terminata con un arretramento di oltre il 4%. In primo piano rimangono i grandi temi politici. Le tensioni diplomatiche fra Arabia Saudita e Paesi occidentali in relazione al caso del giornalista dissidente Jamal Khashoggi fanno aumentare il prezzo del petrolio e si aggiungono ad altri argomenti caldi, quali la Brexit e la situazione delle finanze pubbliche italiane.

Con attenzione è stato seguito anche il voto del fine settimana in Baviera, che ha indirettamente indebolito la coalizione di governo tedesca. Sullo sfondo rimane inoltre la questione irrisolta della vertenza commerciale fra Stati Uniti e Cina. In un clima di incertezza non stupisce quindi che gli investitori fossero poco propensi a impegnarsi, tanto più che sul fronte congiunturale non sono giunte notizie entusiasmanti: le vendite del commercio al dettaglio negli Usa in settembre sono salite solo dello 0,1%, assai meno di quanto atteso. Superiori alle previsioni si è per contro rivelato l'utile trimestrale di Bank of America.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.