Navigation

Borsa svizzera: chiusura in positivo

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 marzo 2012 - 18:00
(Keystone-ATS)

Apertura in positivo, passaggio al di sotto della linea di demarcazione a metà mattina e netto recupero a partire da poco prima di mezzogiorno: questa in sintesi la seduta odierna della Borsa svizzera, la cui ripresa è da mettere in relazione al via libera dei ministri dell'Eurozona all'anticipo del versamento delle quote nel fondo salva-Stati permanente Esm per accelerare il processo che lo porterà a 800 miliardi di euro. L'indice dei valori guida SMI che ha aumentato ulteriormente i guadagni nelle ultime battute è cresciuto dello 0,96% a 6235,51 punti come pure quello allargato SPI (+0,96%) a 5715,79 punti.

A sostenere il listino sono giunti inoltre nel pomeriggio alcuni dati congiunturali americani migliori delle attese: la spesa personale negli Usa a febbraio ha registrato un incremento su base mensile pari allo 0,8%, una crescita che è la maggiore dallo scorso luglio e risulta superiore al +0,6% previsto dagli analisti. L'indice Michigan sulla fiducia dei consumatori a marzo è salito a 76,2 punti dai 75,3 punti di febbraio. Il dato definitivo, il migliore dal febbraio 2011, supera sia la lettura preliminare, a 74,3 punti, che i 74,7 punti previsti dagli analisti.

Tra le blue chip, solo Actelion ha chiuso in negativo (-1,73% a 33 franchi), mentre Julius Bär, con una crescita del 3,08% a 36,44 franchi, si piazza in cima alla classifica distanziando gli altri due titoli bancari: UBS progredisce dello 0,64% (a 12,65 franchi) e CS Group dello 0,35% a 25,73 franchi.

Bene anche gli assicurativi: Swiss Re ha recuperato terreno nelle ultime battute registrando un incremento dello 0,79% a 57,65 franchi e Zurich è aumentato dell'1,55% a 242,60 franchi. Tutti in netta progressione i titoli ciclici tra i quali a mettersi in evidenza è Holcim in salita del 2,35% a 58,90 franchi seguito da ABB (+2,21% a 18,52 franchi) e Adecco (+1,68% a 47,30 franchi).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?